Eppi

ENTE DI PREVIDENZA

DEI PERITI INDUSTRIALI

E DEI PERITI INDUSTRIALI

LAUREATI


 Servizi/ Tutela della salute
 TUTELA DELLA SALUTE

Devi sostenere delle spese improvvise per malattia,

infortunio o decesso?

56 domande

DELIBERATE NEL 2018

108.116 euro

FONDO IMPEGNATO

 


Questo servizio vuole tutelare l’iscritto in momenti particolarmente delicati della sua vita: una malattia, la necessità di dover ricorrere ad assistenza  medica, visite specialistiche o degenza in case di cura; e nella peggiore, e malaugurata ipotesi, in caso di decesso.
La tutela viene assicurata anche per altre casistiche (ad esempio protesi dentarie, acustiche o lenti oculistiche) ed i contributi erogabili vanno da un minimo di 1.000 ad un massimo di 25.000 euro.
Per poter presentare domanda è necessario essere iscritti ad Eppi da almeno tre anni, essere in regola con la posizione previdenziale (presentazione delle dichiarazioni dei redditi e pagamento dei contributi) ed avere un reddito Isee non superiore a 35.000 euro.
Il contributo sarà erogato in misura piena se il reddito Isee è inferiore o pari a 25.000 euro, mentre subirà una diminuzione da un minimo del 20 ad un massimo dell’80% qualora il reddito sia superiore a questa soglia.
Sarà possibile presentare fino al 1 giugno 2015 domanda di contributo anche per eventi che si sono verificati dopo il 5 aprile 2012, sempre che l’iscritto possieda i requisiti previsti alla data di presentazione della domanda.
Rispetto al passato, infine, l’Eppi procederà a liquidare le domande pervenute ogni sei mesi e non ogni anno, per consentire all’interessato di beneficiare del contributo il prima possibile.

 

Le tipologie garantite da Eppi
 

 

Tutti i contributi sono cumulabili con altri sussidi pubblici e con altri sostegni messi a disposizione dell’Eppi, fino a un massimo annuo di 25.000 euro. Esclusivamente per l’indennità di malattia, esiste la condizione che l’iscritto abbia contribuito per almeno cinque anni e non debba essere un dipendente. In questo caso, la richiesta di beneficio deve essere presentata entro 6 mesi dalla fine del periodo di inabilità utilizzando il modello Indennità di malattia (032).


Le indennità di malattia, a differenza degli altri benefici, saranno liquidate in occasione della prima seduta utile del Consiglio d’Amministrazione.


In generale, per tutti gli altri casi, la richiesta deve essere presentata entro sei mesi dal verificarsi degli eventi: occorrerà scaricare il modello Casi di necessità (EPPI 037) e inviarlo via raccomandata a/r alla sede dell’Eppi oppure all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 
Documentazione da allegare
 

Riepilogo delle condizioni di accesso in generale
 

HAI BISOGNO DEL MODULO
PER LE TUE RICHIESTE?

ACCEDI DA QUI mod.32

ACCEDI DA QUI mod.37

 
VEDI IL REGOLAMENTO SULLA
TUTELA DELLA SALUTE
 
SCARICA LA BROCHURE

 

EPPI Ente di Previdenza
dei Periti Industriali
e dei Periti Industriali Laureati.
Via G. B. Morgagni, 30/E - Edificio C
00161 Roma
tel +39 06 44001 (lun-ven h 9-12,
mer anche h 14,30-16,30)
fax +39 06 44001222
info@eppi.it - info@pec.eppi.it

RICEVIMENTO PREVIO APPUNTAMENTO
lun-ven h 9-12
mer-gio h 9-12 / h 14,30-16,30
AGGIORNAMENTI
PUBBLICAZIONI
Rivista Opificium
© Copyright EPPI 2013.Tutti i diritti di riproduzione riservati.