Eppi

             Chi Siamo / Amministrazione Trasparente / Pagamenti dell'amministrazione 
 AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Indicatore di tempestività dei pagamenti

Data pubblicazione 13.11.2019 - Aggiornamento Trimestrale

 

L’art. 33 del D. Lgs. 33/2013 afferma: “Le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei  propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di bene, servizi e forniture, denominato: indicatore di tempestività di pagamento.”
 
Il DPCM 22/9/2014 “Definizione degli schemi e delle modalità per la pubblicazione su internet dei dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci preventivi e consuntivi e dell’indicatore annuale di tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni” registrato in G.U. n. 265 del 14/11/2014 stabilisce all’art. 9 commi da 3 a 5 le modalità di calcolo dell’indicatore. In particolare:
 
c.3 L’indicatore di tempestività dei pagamenti […] è calcolato come la somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l’importo dovuto, rapportata alla somma degli importi nel periodo di riferimento.
 
c.4 Ai fini del presente decreto e del calcolo dell’indicatore si intende per:
1.“transazione commerciale”, i contratti, comunque denominati, tra imprese e pubbliche amministrazioni, che comportano, in via esclusiva o prevalente, la consegna delle merci o la prestazione di servizi contro il pagamento di un prezzo;
2.“giorni effettivi”, tutti i giorni di calendario, compresi i festivi;
3.“data di pagamento”, la data di trasmissione dell’ordinativo di pagamento in tesoreria;
4.“data di scadenza”, i termini previsti dall’art. 4 del decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231, come modificato dal decreto legislativo 9 novembre 2012, n. 192;
5.“importo dovuto”, la somma da pagare entro il termine contrattuale o legale di pagamento, comprese le imposte, i dazi, le tasse o gli oneri applicabili indicati nella fattura o nella richiesta equivalente di pagamento.
 
c. 5 Sono esclusi nel periodo di calcolo i periodi in cui la somma era inesigibile essendo la richiesta di pagamento oggetto di contestazione o contenzioso.
 
La pubblicazione dell’indicatore avviene ai sensi dell’art. 10 commi 1, 2 e 3 del DPCM 22/9/2014.
 
c.1 Le amministrazioni pubblicano l’”indicatore annuale di tempestività dei pagamenti” di cui all’art. 9 c.1 del presente decreto entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento, secondo le modalità di cui al c.3 del presente articolo.
 
c.2 A decorrere dall’anno 2015, con cadenza trimestrale, le amministrazioni pubblicano l’Indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti di cui all’art. 9 c. 2 del presente decreto entro il trentesimo giorno dalla conclusione del trimestre cui si riferisce, secondo le modalità di cui al comma 3 del presente articolo.
 
c.3 Gli indicatori di cui ai commi 1 e 2 sono pubblicati sul proprio sito istituzionale nella sezione “Amministrazione Trasparente/Pagamenti dell’amministrazione” di cui all’Allegato A del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33, in un formato tabellare aperto che ne consenta l’esportazione, il trattamento e il riutilizzo ai sensi dell’art. 7 del Decreto legislativo 33/2013.
 
Si riportano di seguito gli Indicatori di Tempestività dei Pagamenti dell'Ente.

 

Tabella di sintesi

 

File di dettaglio

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
DISPOSIZIONI GENERALI ORGANIZZAZIONE CONSULENTI E COLLABORATORI PERSONALE BANDI DI CONCORSO PERFORMANCE ENTI CONTROLLATI ATTIVITÀ E PROCEDIMENTI PROVVEDIMENTI CONTROLLI SULLE IMPRESE BANDI DI GARA E CONTRATTI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI, VANTAGGI ECONOMICI BILANCI BENI IMMOBILI E GESTIONE PATRIMONIO CONTROLLI E RILIEVI SULL'AMMINISTRAZIONE SERVIZI EROGATI PAGAMENTI DELL'AMMINISTRAZIONE OPERE PUBBLICHE PIANIFICAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO INFORMAZIONI AMBIENTALI STRUTTURE SANITARIE PRIVATE ACCREDITATE INTERVENTI STRAORDINARI E DI EMERGENZA ALTRI CONTENUTI
Via G. B. Morgagni, 30/E - Edificio C
00161 Roma
tel +39 06 44001 (lun-ven h 9-12,
mer anche h 14,30-16,30)
fax +39 06 44001222
info@eppi.it - info@pec.eppi.it

RICEVIMENTO PREVIO APPUNTAMENTO
lun-ven h 9-12
mer-gio h 9-12 / h 14,30-16,30
© Copyright EPPI 2013.Tutti i diritti di riproduzione riservati.